Turismo Dentale. Concetto e sviluppo nel Mondo ed in Moldavia

Spesso sentiamo le frasi “turismo dentale“, “viaggio dentale“, “cure dentali all’estero“, “vacanze dentali“, ma che cos’è in realtà e come si è sviluppato?

Il turismo dentale è un nuovo fenomeno nel mondo che presuppone la scelta della gente di andare all’estero per curarsi i denti a prezzo più basso, a una migliore qualità, in tempi più brevi, o una combinazione di questi motivi.

L’evoluzione del turismo dentale nel mondo

Il turismo dentale, è solo una branca del turismo medicale.

La storia dell turismo dentale

Sebbene il concetto di turismo dentale è apparso qualche anni fa, il concetto di turismo medicale non è nuovo perché l’idea di andare all’estero per fini medicali esiste da molto tempo fa.

Le prime menzioni del turismo medicale risale a migliaia di anni, quando i pellegrini greci attraversavano tutto il Mediterraneo per il piccolo territorio del golfo Saronico chiamato Epidauria. Questo territorio era il santuario del dio guaritore Esculapio.

Ma per la prima volta, come bisness organizzato, il turismo dentale è apparso negli anni 1998, in Thajlandia  quando è stata costruita una clinica medicale di lusso dove venivano a trattarsi solo gli uomini ricchi. Poi, a causa della crisi economica in questo paese la gente non poteva già permettersi più un tale comfort. Allora, questa clinica, ha cominciato ad attirare pazienti ricchi d’Asia per trattarsi li. Questo è stato il primo tentativo di organizzazione ufficiale del turismo medicale.
Successivamente i governi degli paesi come Malaysia, India, Singapore e Filippine, ha dichiarato il turismo medicale come priorità nazionale, i quali avevano lo scopo di attrarre milioni di turisti stranieri. E  come si è dimostrato già, il turismo dentale è diventato il ramo  più richiesto dai pazienti, la quale si è proposta nei paesi come: Costa Rica, Messico, Croazia, Ungheria, Albania, Romania e Moldavia.

Sviluppo del turismo dentale in Moldavia

Una volta con la distruzione dell’Unione Sovietica e l’acquisizione dell’autonomia della Repubblica Moldova, i confini sono stati aperti e la popolazione locale ha cominciato a migrare, in gran parte in ricerca di un lavoro nei paesi CSI e d’Europa. Molti si tornavano periodicamente a casa, però sono state delle persone, chi per vari motivi non hanno avuto questa possibilità. Come le cure dentali devono essere fatte regolarmente, e i moldavi non si potevano permettere le visite dai dentisti stranieri, i problemi dentali si cumulavano e la loro risoluzione si rimandava per più avanti. Pertanto per i moldavi è diventato un’abitudine di passare da uno studio dentistico in Moldavia quando ritornano da lavoro dall’estero.

Vivendo in altri paesi, i moldavi facevano amicizia, si sposavano con stranieri e naturalmente hanno cominciato a invitarli per visitare Moldavia. Qui gli stranieri più coraggiosi non perdevano l’occasione di fare un’otturazione o di cambiare qualche ponte dai dentisti moldavi. Cosi, in Moldavia hanno iniziato a apparire i primi segni del turismo dentale.

Una volta con l’acquisizione dell’autonomia della Moldavia è apparita anche la possibilità di aprire dei propri affari, hanno cominciato ad apparire delle cliniche dentali particolari con condizioni migliori che negli ospitali e le cliniche statali che esistevano a quel tempo. Ha debuttato l’implementazione della tecnica ed equipaggio nuovo, che in combinazione con la qualificazione dei dentisti moldavi hanno alzato l’implantologia dentale e odontoiatria in generale a un livello accettato dai europei, affinché l’unica differenza tra la odontoiatria di Moldavia e dei paesi più sviluppati d’Europa è soltanto il prezzo più accessibile per le cure dentali (3-4 o 5 volte di meno). In tali condizioni il flusso di persone dall’estero che vogliono risparmiare per il trattamento dentale ha cominciato a crescere progressivamente, e il turismo dentale in Moldavia continuava a svilupparsi, ma ancora caoticamente.

La nozione di “Turismo dentale” è stata portata in Moldavia appena all’inizio dell’anno 2010 dal Centro Assistenza “TravelToDentist” sul sito di quale vi trovate adesso. Da quel momento il turismo dentale in Moldavia ha debuttato come un affare bene organizzata ed è diventato accessibile per tutte le persone d’intera Europa e non solo per quelli che hanno dei parenti o amici in Moldavia.

pazienti soddisfatti da turismo dentale

Il Centro Assistenza è responsabile di tutti gli aspetti organizzativi del viaggio dentale in Moldavia e del sopporto linguistico delle persone straniere per tutta la durata del trattamento. Per più di 5 anni il Centro Assistenza “TravelToDentist” lavora per il miglioramento dei servizi e per comunicare al mondo intero dei servizi di qualità offerti nelle cliniche dentali di Moldavia, e il numero crescente dei pazienti soddisfati giustifica tutti i nostri sforzi.

Oggi, ogni odontoiatra di Moldavia conosce informazioni sul turismo dentale, però si pratica di più nella capitale – Chisinau. Questo grazie alla concentrazione di specialisti nel settore rispettivo e delle migliori cliniche di Moldavia. Un ruolo molto importante ha anche l’infrastruttura: l’aeroporto si trova a soli 15 minuti di Chisinau, le stazioni ferroviari e auto sono lo stesso nel centro della capitale. Anche la varietà delle proposte di alloggio in Chisinau favorisce lo sviluppo del turismo dentale nella capitale di Moldavia.

Ogni anno migliaia di persone dei paesi sviluppati, tra i quali gli italiani, scelgono il turismo dentale, e rimangono soddisfatti.

Il turismo dentale in Moldavia può soddisfare anche te, tramite il Centro Assistenza “Travel To Dentist”. Contattaci adesso!