Domande frequenti su impianti dentali

Domande frequenti su impianti dentali ed implantologiaQuanto dura l’intervento di un impianto dentale?

Se le analisi sono buone, e anche c’è osso sufficiente, allora si procede all’intervento dell’impianto dentale che dura in medie cca. 20 minuti, ciascun impianto dentale. Se il caso è complicato, allora questo può prendere cca. un’ora.

C’è dolore durante l’intervento d’implantologia?

No! L’intervento non è doloroso dato che è sotto anestesia locale. L’estrazione di un dente di giudizio di solito è più complicata e da più disaggio che l’inserimento di un impianto.

Come si fa l’inserimento degli impianti?

Ci sono 3 tecniche di inserire gli impianti dentali: a) Tecnica chirurgica o classica quando viene tagliata la gengiva poi si inserisce l’impianto; b) Tecnica trans mucosa o chirurgia flapless quando si inserisce l’impianto senza bucare la gengiva. c) Implantologia immediata post-estrattiva quando si inserisce l’impianto nella stessa seduta in cui viene tolto il dente. Legga di piu su Tecniche d’inserire gli impianti dentali.

Posso avere impianti se non ho abbastanza osso?

C’e la possibilità di inserire impianti dentali quando non si dispone di osso sufficiente. Ci sono vari tipi di aumento osseo, rialzo del seno mascellare, l’espansione di cresta e diverse procedure di rigenerazione dei tessuti che possono essere realizzati per permettere il trattamento con impianti dentali. Leggi di più su: Innesto osseo. Chirurgia ossea preimplantare;

Quando avrò denti permanenti?

Dipende dal suo caso. Generalmente se si tratta solo d’inserimento d’impianti dentali senza altri interventi, devono passare 4 mesi per la mascella inferiore e 6 mesi per la mascella superiore. Se invece è necessario fare un intervento di sinus lift, si devono aspettare da 8 mesi fino a un anno, dipende già se l’intervento è stato effettuato in 2 o in 3 sedute.

Quante volte devo andare in Moldavia per mettere impianti dentali?

Tutto dipende dalla sua situazione: se gli impianti vengono inseriti in 2 sedute o in 3, se  bisogna mettere solo gli impianti o ricorrere anche ad altre procedure chirurgiche. Per essere più sicuro meglio di mandare una tomografia e il nostro dentista Le risponderà subito a questa domanda.

Non ho nessun dente, quanti impianti mi servono per tutta l’arcata?

Dipende dalla soluzione desiderata. Se si tratta di una soluzione semi-fissa allora ha bisogno di 4 impianti. Se ha bisogno di una soluzione fisa si devono inserire 8 o 10 impianti in dipendenza dalla quantità e dalla qualità dell’osso. A volte si inseriscono solo 6 impianti, per le persone che hanno abbastanza osso ma non hanno la possibilità di mettere di più impianti e sono d’accordo di avere solo 12 denti.

Ci sono limiti di età per gli impianti dentali?

Gli specialisti implantologi notano che al momento dell’inserimento dell’impianto la crescita ossea deve essere conclusa. In media, attorno ai 18 anni si può dire che l’osso delle mascelle e ben formato.

Invece l’età avanzata rappresenta un problema?

A volte i pazienti anziani si chiedono se possono beneficiare di impianti dentali.  In principio la salute costituisce il fattore più decisivo rispetto all’età. Non c’e un limite di età per le persone anziane, che vogliono inserire impianti.

Qual è il tasso di successo per gli impianti dentali

Se ci sono condizioni favorevoli per inserire gli impianti, vale a dire che, secondo gli studi scientifici più accreditati, gli impianti dentali in titanio hanno un tasso di successo di 95-98% dei casi, se la quantità e la qualità di osso sono sufficienti. Questo tasso e altissimo e indica che l’implantologia rappresenta una delle procedure con la più alta percentuale di successo in medicina.

Posso avere complicazioni agli impianti dentali?

Tra le complicazioni che possono accadere all’inserimento degli impianti dentali, sono da enumerare: l’inserimento di un impianto di una dimensione inadeguata toccando il nervo, o arrivando al seno mascellare; durante l’intervento può capitare un’infezione e ulteriormente portare a un processo infiammatorio e alla perdita dell’impianto.

Posso avere allergia agli impianti?

Da quasi 50 anni di utilizzazione, non sono mai state riscontrate allergie agli impianti in titanio. Il titanio, infatti, non ha elementi allergenici e si comporta in modo assolutamente neutro nell’organismo.

Che cosa succede se un impianto viene rifiutato dal organismo?

Se un impianto dentale non s’integra, questo si stacca da solo o deve essere tolto. Si può inserire un nuovo impianto nella stessa posizione, o spostandosi di pochi millimetri, solo che si deve aspettare 3-4 mesi fino che l’osso si guarisce bene poi si riprova la procedura.

Gli impianti dopo l’intervento sono garantiti?

Nella nostra clinica gli impianti vengono garantiti per 5 anni dalla data dell’intervento.
La garanzia e valida nel caso in cui il paziente si presenta a tutte le visite di controllo stabilite con il dentista, rispetta una buona igiene orale e tutte le condizioni specificate nel certificato di garanzia.

Quanto dura un impianto dentale?

Oggi, i casi più vecchi superanno 50 anni. Questo ovviamente presuppone che tutte le fasi del trattamento siano effettuate in condizioni rigorose, siano rispettati tutti i consigli del chirurgo e tutte le condizioni stabilite nel certificato di garanzia.

Quanto costa l’intervento dell’implantologia dentale?

Il costo degli impianti dentali dipende dai diversi fattori:

  • Il numero di impianti
  • La difficoltà dell’intervento
  • La necessità di aumentare il volume osseo, prima dell’inserimento degli impianti.

Richieda un preventivo per sapere il costo del suo intervento.

Si può pagare a rate?

Il pagamento a rate purtroppo non è accettato. E’ importante rilevare che gli interventi con impianti sono effettuati in due sedute e che ogni volta si paga per il trattamento eseguito. Vale a dire che nella prima visita si paga l’impianto e nella seconda visita si paga la corona.

Quali marche d’impianti utilizziamo e perche?

Nella nostra clinica, noi utilizziamo due marche d’impianti, Hexacone e Alpha Bio. Abbiamo scelto di lavorare con questi due tipi perche sono conosciuti nel tutto il mondo e perche il rapporto prezzo qualità è ottimo quello che permette alla gente di beneficiare d’impianti qualitativi ed economici.

Legga di più nel articolo: Migliori impianti dentali sono quelli che non cadono

Qual è la forma e la dimensione degli impianti dentali?

Gli impianti sono oggi di forma cilindrica o conica a vite, di lunghezza e diametro variabile, secondo la quantità d’osso disponibile sul sito d’inserimento. Gli impianti dentali hanno di solito una lunghezza di 6-15 mm e un diametro di 3-5 mm. Gli impianti dentali più corti hanno una lunghezza di 6 mm e un diametro di 2 mm (essi sono chiamati mini impianti).

I rivelatori di metallo danno allarme per il mio impianto durante il controllo di sicurezza, nell’aeroporto?

No, non preoccuparsi di questo. Gli impianti dentali non sono magnetici e sono troppo piccoli per innescare l’arma.