Scopra Moldavia – il paese che ospiterà il suo viaggio dentale

Moldavia si trova tramite l'Ucraina e Romania

Se si decide di andare all’estero per le cure dentali e sceglie la Moldavia, sarebbe meglio conoscere qualcosa su questo paese.

Ogni popolo ha nella sua tradizione qualcosa di specifico che lo caratterizza, forma la sua personalità e lo costituisce nel corso dei secoli attraverso le generazioni chi abitano qui.

La Repubblica Moldova è un paese dell’Europa orientale, che confina a est con l’Ucraina e ad Occidente con la Romania, compresa fra i fiumi Prut e Nistru.

Il suo territorio si estende per 33.700 km quadrati, per una lunghezza -da nord a sud- di circa 350 km, da ovest a est di 150 km.

Capitale

La capitale della Moldavia è la città di Chisinau.

Chisinau- La capitale di Moldavia

Si tratta della più grande città del paese situata nella parte centrale su sette colline (proprio come Roma :)) lungo il fiume Bic. La città di Chisinau non è solo un centro amministrativo, ma anche un centro culturale ed economico della Repubblica. Chisinau è la città dove operano anche le nostre cliniche odontoiatriche e dove i turisti possono godere del loro tempo libero tra le visite dal dentista. Nel 1436, per la prima volta, la città di Chisinau è stata menzionata nei documenti ufficiali. La popolazione totale della città è di circa 800.000 abitanti.

La città di Chisinau è divisa in 5 settori (regioni): Centru, Ciocana, Buiucani, Botanica, Riscani. La Festa della città viene celebrata  il 14 ottobre.

Lingue

La lingua ufficiale della Repubblica di Moldova è il Moldavo (in realtà identico a Rumeno), che appartiene allo stesso gruppo di lingue romanze, quindi molto simile alla lingua italiana, spagnola, portoghese e francese. La maggior parte della popolazione parla anche il russo. Nelle scuole si studia in modo obbligatorio una lingua straniera, di solito l’inglese o il francese, perciò se Lei conosce l’elementare di una di queste lingue, potrà facilmente comprendersi con i moldavi.

Ma ancora più importante per Lei come “turista dentale” è il modo in cui s’intenderà con i nostri dentisti. I nostri dentisti capiscono e parlano un po’ l’italiano, ma per assicurare che il medico capisca le sue esigenze e che Lei comprenda le sue indicazioni e raccomandazioni, sarà sempre assistito da un traduttore che fornirà la traduzione durante il trattamento.

Popolazione

La Repubblica di Moldova è uno dei paesi più densamente popolati in Europa, con una popolazione di 3,5727 milioni di persone. La maggior parte della popolazione, il 75,8% (secondo il censimento del 2004) sono moldavi. Inoltre abitano anche: Ucraini – 8,4%, Russi – 5,9%, Gagauzians – 4,4%, Romeni – 2,2%, Armeni – 0,8%, Ebrei – 0,7%, Zingari e altri. Gli uomini costituiscono il 48,1%, le donne – 51,9%. La maggior parte della popolazione (61,41%) vive in campagna, mentre il 38,59% della popolazione è in città.

Un quinto della popolazione (21%) vive nella capitale, Chisinau. Altre città principali sono: Balti, Cahul, Hincesti, Orhei, Soroca, Ungheni, Gagauzia.

Clima

Il clima della Repubblica di Moldova è temperato continentale: caratterizzato da un lungo periodo di gelo, gli inverni sono misti, le estati sono lunghe, calde e con alcune piogge e lunghi periodi di siccità. La temperatura media annuale è di 8-10 gradi Celsius.

Valuta

Valuta nazionale moldava: Leu - Lei, monete: "bani"Banca Nazionale di Moldavia è stata fondata nel 1991.

La moneta nazionale – il Leu moldavo (MDL) – è stato rilasciato il 29 novembre 1993.

Il Leu moldavo ha le seguenti valute: 1, 5, 10, 20, 50, 100, 200, 500, 1000.

Le monete si chiamano “bani”: 1, 5, 10, 25, 50 bani. (1 leu = 100 bani).

Un euro = varia tra 15-17 MDL.

Patrimonio culturale moldavo è caratterizzato da vari monasteri, chiese, fortezze, opere d’arte, musei, monumenti, installazioni tecniche, centri commerciali ed uffici agli standard europei, aree etnografiche ed architettura tradizionale.

Feste e tradizioni:

Tranne le feste internazionali in Moldavia sono celebrate ancora le seguenti feste nazionali:

1 marzo – la festa di Martisor (simboleggia l’arrivo della primavera, il popolo moldavo porta tutto il mese di marzo un talismano costituito da un filo rosso e un filo bianco che è appuntato al petto).

27 agosto – il giorno dell’Indipendenza (i cittadini moldavi depongono dei fiori presso la statua di Stefan cel Mare ed organizzano un concerto nella Grande Assemblea Nazionale. I residenti della Repubblica di Moldova partecipano ad eventi sportivi, ad esposizioni e concerti all’aperto).

31 agosto – la festa della lingua rumena (si organizzano dei concerti e si interpretano delle canzoni sulla lingua rumena).

Il primo weekend di ottobre – la Giornata Nazionale del Vino (tutti i produttori di vino organizzano delle esposizioni ed offrono una vasta gamma di vini per degustazione e per vendita, il sindaco della capitale organizza delle feste popolari).

La cucina moldava

Moldavia è un paese ricco di risorse naturali, particolarmente qui si sviluppa la viticoltura, la coltivazione di frutta e verdura ed anche un buon livello di allevamento ovino e avicolo.

Tranne le condizioni locali, lo sviluppo della cucina moldava è stato fortemente influenzato dalla cucina greca, slava e turca.

Uno dei piatti tipici moldavi  più famosi è mamaliga (come la polenta italiana), un bollito di farina di mais con un gusto fino e delicato. La mamaliga viene servita con arrosto, formaggio, pesce e crema.

la cucina moldava

Per quanto riguarda la pasticceria moldava viene caratterizzata da seguenti piatti nazionali: torte, torte di Pasqua, gnocchi, crepes etc.

Nella cucina moldava un ruolo particolare ha la carne di ogni tipo: maiale, manzo, agnello, pollame, pesce, ecc, preparati in diversi modi:. bolliti, cotti, fritti, grigliati.

Sin dai tempi più antichi sulla tavola moldava è servito il formaggio a base di latte di pecora, questo viene utilizzato non solo come aperitivo, ma anche come ingrediente per le verdure, uova, polenta e piatti di carne.

E come si dice in Moldavia: quanti cuochi così tanti piatti. Secondo il piatto preparato si sceglie la bevanda caratteristica.

I vini moldavi

I vini moldavi sono conosciuti in tutto il mondo grazie alla speciale aroma ed al loro gusto raffinato. La Moldavia offre una vasta gamma che va dal rosso al bianco o rosato, dal secco, semi-secco e dolce al vino classico e di collezione che sono diventati il ​​biglietto da visita del nostro paese.

Le più conosciute uve utilizzate sono:  Sauvignon, Cabernet, Moscato, e molti altri, nonché le varietà moldave: Feteasca, Rara Neagra, Moldavia ecc.

Se è un amatore di vino- allora non perda l’occasione di visitare durante il suo viaggio dentale  in Moldavia le famose cantine moldave quelle di Cricova e di Milestii Mici, dichiarate come il tesoro della Repubblica.

La Moldavia è il paese del turismo dentale, dove può ottenere la qualità per le cure odontoiatriche a prezzi relativamente bassi, dove può anche gustare frutta e verdura fresca e pura, dei prodotti lattieri caseari ed a base di carne e tradizionali del nostro paese . Alla fine di questo viaggio bellissimo andrà a casa con un nuovo sorriso.

Viaggi dal dentista! Prenda  cura del suo sorriso!